Recoil 17,3"

LucCas

Active member
Ciao a tutti.
Qualche giorno fa ho ricevuto il mio nuovo laptop Recoil, nella versione con lo schermo da 17,3 pollici.
Vengo da un Apex 15,6 che era un notebook molto potente ma aveva anche degli svantaggi, come ad esempio nessuna GPU integrata a cui passare durante la navigazione o il lavoro leggero, il che causava un funzionamento piuttosto rumoroso se non si passava ad una modalità a bassa performance con le conseguenze del caso.
Al contrario, questo nuovo Recoil si è dimostrato piuttosto silenzioso, così tanto che all'inizio ho pensato ci fosse qualcosa che non andava con le ventole. Invece, le ventole stavano girando correttamente e le temperature erano ampiamente nella norma. Da notare che era settata la modalità performance. Mi ero preparato ad un laptop più rumoroso e caldo, tanto che avevo anche acquistato un supporto con ventole di raffreddamento, ma al momento anche se ci tengo il notebook appoggiato sopra, le ventole del supporto sono praticamente sempre spente. E' anche vero che devo ancora provare i giochi più pesanti, ma per quelli che ho messo su (Genshin Impact, World of Tanks, Baldur's Gate 3) il PC si mantiene sempre piuttosto silenzioso e avere praticamente nessun rumore mentre si naviga è decisamente positivo.
La mia configurazione è la seguente:

Telaio e display
Serie Recoil: Schermo 17'' opaco QHD 240Hz sRGB 100% LED Widescreen (2560x1600)
Processore (CPU)
Processore Intel® Core™ i9 24 Core 13900HX (5.4 GHz Turbo)
Memoria (RAM)
DDR5 SODIMM Corsair 4800 MHz 32 GB (2 da 16 GB)
Scheda grafica
NVIDIA® GeForce® RTX 4080 - 12.0GB GDDR6 Video RAM - DirectX® 12.1
1o drive SSD M.2
CORSAIR FORCE MP600 2 TB NVMe PCIe (fino a 4950 MB/R, 4000 MB/W)
1o drive SSD M.2
SOLIDIGM P41+ GEN 4, 2 TB NVMe PCIe (fino a 4125 MB/sR, 3325 MB/sW)
Lettore di schede di memoria
Lettore di schede SD integrato
Adattatore CA
1 x Adattatore 330W AC
Cavo di alimentazione
1 cavo di alimentazione europeo 1,5 metro (tipo C13)
Batteria
Batteria agli ioni di litio integrata (99 Wh) - Serie Recoil
Pasta termica
PRESTAZIONI DI RAFFREDDAMENTO A METALLO LIQUIDO

Scheda audio
Nahimic di SteelSeries Audio HD a 2 canali
Scheda di rete wireless
LAN GIGABIT E WIRELESS INTEL® Wi-Fi 6E AX211 (2,4 Gbps) + BT 5.3
Opzioni USB/Thunderbolt
1 PORTA THUNDERBOLT 4 + 3 PORTE USB 3.2
Lingua tastiera
TASTIERA ITALIANA RETROILLUMINATA RGB RECOIL 17 SERIES
Sistema operativo
Windows 11 Professional 64-bit – incl. licenza singola [MUP-00005]
Lingua del sistema operativo
Italia/Italia – Lingua italiana
Supporto di ripristino Windows
Immagine di ripristino multilingue di Windows 10/11 - Download illimitati da account online
Software Office
Prova GRATUITA 30 giorni di Microsoft 365® (richiesto sistema operativo)
Antivirus
NESSUN SOFTWARE ANTIVIRUS
Browser
Firefox™
Tastiera e mouse
MOUSE TOUCHPAD 2 PULSANTI INTEGRATO
Webcam
WEBCAM HD 1 MP INTEGRATA
Garanzia
Garanzia Oro 3 anni (2 anni Ritiro e reso, 2 anni Ricambi, 3 anni Manodopera)
Garanzia dead pixel
Garanzia dead pixel 30 giorni inclusi costi di manodopera e trasporto
Consegna
3 GIORNI PER LA SPEDIZIONE IN ITALIA
Tempo di costruzione
Costruzione standard – da 3 a 5 giorni lavorativi
Libro di benvenuto
Libro di benvenuto PCSpecialist - Italia
Prezzo: €0,00 IVA e consegna incluse

Ho scelto la RTX4080 mobile perché mi sembrava il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni. Dato che il power limit tra 4080 e 4090 è lo stesso (175W) la differenza prestazionale tra le due schede è limitata mediamente a circa un 15% alla risoluzione dello schermo (dati presi dai test in rete) ma la differenza di costo è di ben 400€ e difficilmente qualcosa che non gira sulla 4080 girerà senza problemi sulla 4090. Quello che forse avrebbe fatto propendere più per la sorella maggiore sarebbero stati i 16 Gbytes di VRAM ma dato che cambio laptop all'incirca ogni 3 anni ho preferito risparmiare oggi qualcosina ed investire maggiormente nel reparto SSD in modo da non dover fare compromessi a proposito dell'installazione di giochi di grandi dimensioni.

Utilizzo: al momento ho pochi reclami da fare. Uno è certamente la tastiera. Può essere che non mi sia ancora del tutto adattato, ma "mancano" spesso diversi tasti quando scrivo, specialmente gli spazi (e c'è un segno bianco sul tasto corrispondente, quasi ad indicare che se non si è precisi nel premerlo qualche problema ne verrà fuori). Anche per gli altri tasti la risposta tattile non è il massimo ma niente di terribile.

Un problema minore, almeno nel mio caso, è il posizionamento del connettore USB-C che è sul retro, vicino al connettore di alimentazione. Io uso un piccolo hub USB con presa USB-C per gli adattatori wireless di cuffie e mouse, e il cavo di alimentazione a volte interferisce (fisicamente) con il cavo dell'hub. Niente di terribile, anche se una maggiore distanza tra i due sarebbe stata apprezzabile. E' chiaro comunque che la cosa sia stata fatta per lasciare più spazio possibile per le feritoie del sistema di raffreddamento, anche visto che il portatile pur essendo un 17,3" non è immenso come i top di gamma Alienware o MSI.

Per il resto, non ho altre problematiche da riportare (e quelle suddette sono in definitiva non certo enormi, anzi). Inoltre, le performances sono al top, il rumore generato molto più basso di quanto potessi aspettarmi, le temperature si mantengono su ottimi valori per un laptop. Della vita della batteria non mi interessa molto e lo schermo mi sembra molto buono per il target di utilizzo, ben leggibile e senza bleeding eccessivo. E, anche se non è riportato chiaramente nelle specifiche generali, ha il G-sync. Oltre alle buone temperature interne, la superficie del notebook diventa appena tiepida anche mentre si gioca. La costruzione è solida e sia la tastiera che lo schermo non flettono più di tanto.

Tutto sommato, un solido 8/10 che senza i problemi di tastiera evidenziati, avrebbe meritato un 9.
 

Attachments

  • 16830515070080.jpg
    16830515070080.jpg
    549.1 KB · Views: 148
  • 16830515070951.jpg
    16830515070951.jpg
    401.1 KB · Views: 143
  • 16830515071332.jpg
    16830515071332.jpg
    384.5 KB · Views: 146
Last edited:
Ciao,
ho comprato praticamente il tuo stesso notebook gaming che sto provando da 2 giorni.
Oggi ho giocato circa 2 ore avendo il notebook ed un mouse collegato sulla destra.
Il calore che emana lo sfogo laterale destro, alla lunga, inizia ad essere fastidioso a contatto con la mano, per non parlare del surriscaldamento del mouse stesso, tanto che ho pensato di mettere qualcosa tra me ed il mouse (ma non da tappare la griglia di sfogo).

Capita anche a te?
E soprattutto, essendo il mio primo notebook da gaming dopo una decina d'anni almeno, è una cosa normale che hanno posizionato lo sfogo dell'aria calda sui lati? Non era più indicato farlo sul posteriore così da non creare problemi.

Ovviamente non posso giocare con il trackpad, immagino qualcuno ci abbia pensato.

Grazie per l'eventuale feedback (tuo o di altri)
 

LucCas

Active member
Ciao,

il tuo problema esiste ma a me non dà fastidio dato che utilizzo un mouse wireless e perché per come tengo il notebook (praticamente sulle ginocchia sul divano - il motivo principale per cui uso un notebook) la feritoia e la mano sono parecchio distanti, ergo non ci sono interazioni degne di nota. Ho verificato sul mio portatile e si, da entrambi i lati c'è un'emissione di aria abbastanza calda. Ovviamente c'è anche sul lato posteriore, tranne che nella parte centrale, dove sono state posizionate le porte di espensione e il connettore per l'alimentazione. Purtroppo credo che con quella disposizione delle porte non potessero fare di meglio a livello di design, visto che questo portatile arriva a circa 300W di consumo sotto carico e che mantiene comunque delle dimensioni e dei pesi "normali". Non so adesso che situazione logistica tu abbia, ma dato che la feritoria laterale non è comunque molto estesa, basterebbe spostare un po' il pad del mouse per evitare all'aria di raggiungere la mano (io uso uno di quelli rigidi in alluminio). Tieni conto comunque che oggi tutti i notebook da gioco con configurazioni e dimensioni simili hanno il medesimo problema, anche quelli di Asus, per dirne una (basta guardare foto e recensioni del loro Strix Scar 17 per esempio). E', come detto, un problema dovuto al consumo di picco che è aumentato (nel mio caso basta guardare l'alimentatore che è passato dai 230W del mio Apex ai 330W del recoil, poi come potenza di calcolo ovviamente non ci sono paragoni).
 

chsmcp

Member
Secondo voi invece gli ssd montati sul recoil vengono forniti con un dissipatore? Mi pare che su questo modello siano affiancati tra loro. Io pensavo nella mia configurazione di inserire un 990 samsung e un 4tb corsair, ma ho un po' timore per il calore generato.
 

Ekans2011

VALUED CONTRIBUTOR
Secondo voi invece gli ssd montati sul recoil vengono forniti con un dissipatore? Mi pare che su questo modello siano affiancati tra loro. Io pensavo nella mia configurazione di inserire un 990 samsung e un 4tb corsair, ma ho un po' timore per il calore generato.
Ciao, credo di no; il mio 980 Pro è senza heatsink.

Per tua info il disco primario (quello dove si installa solo OS) non serve ultra veloce dato che windows non va oltre una certa velocità in ogni caso. Puoi tranquillamente mettere anche un Samsung 970 EVO.
 

LucCas

Active member
No, gli heatsink in genere sono montati dal produttore dello SSD direttamente sul "disco". Sinceramente io ne ho due e non ho problemi di sorta (sono due da 2TB).
 

Ekans2011

VALUED CONTRIBUTOR
No, gli heatsink in genere sono montati dal produttore dello SSD direttamente sul "disco".
Appunto, ad esempio Samsung commercializza i 980 Pro in 2 versioni: con e senza heatsink .
Nel mio Ionico è senza perciò immagino che anche negli altri portatili sia probabilmente lo stesso.

Sinceramente io ne ho due e non ho problemi di sorta (sono due da 2TB).
Il mettere drive più veloci non crea problemi, non sfrutti semplicemente tutta la velocità massima: windows non arriva a sfruttare velocità in lettura/scrittura così alte.
Se poi ti serve un drive più veloce per determinate tasks allora è un altro discorso ma io parlavo del drive primario in cui installi il sistema operativo.
 

LucCas

Active member
Appunto, ad esempio Samsung commercializza i 980 Pro in 2 versioni: con e senza heatsink .
Nel mio Ionico è senza perciò immagino che anche negli altri portatili sia probabilmente lo stesso.


Il mettere drive più veloci non crea problemi, non sfrutti semplicemente tutta la velocità massima: windows non arriva a sfruttare velocità in lettura/scrittura così alte.
Se poi ti serve un drive più veloce per determinate tasks allora è un altro discorso ma io parlavo del drive primario in cui installi il sistema operativo.
Rispondevo all'altro utente. :)
 

crwn

New member
Ciao,
ho comprato praticamente il tuo stesso notebook gaming che sto provando da 2 giorni.
Oggi ho giocato circa 2 ore avendo il notebook ed un mouse collegato sulla destra.
Il calore che emana lo sfogo laterale destro, alla lunga, inizia ad essere fastidioso a contatto con la mano, per non parlare del surriscaldamento del mouse stesso, tanto che ho pensato di mettere qualcosa tra me ed il mouse (ma non da tappare la griglia di sfogo).

Capita anche a te?
E soprattutto, essendo il mio primo notebook da gaming dopo una decina d'anni almeno, è una cosa normale che hanno posizionato lo sfogo dell'aria calda sui lati? Non era più indicato farlo sul posteriore così da non creare problemi.

Ovviamente non posso giocare con il trackpad, immagino qualcuno ci abbia pensato.

Grazie per l'eventuale feedback (tuo o di altri)
Ciao, ho da poco preso un pc praticamente gemello (versione 17'' ma con 64GB di RAM e 2 SSD da 1 TB in RAID 0)
ho notato anch'io l'uscita di calore laterale...
Quando sono in ufficio le ventole non le sento praticamente mai anche durante attività abbastanza pesanti di compilazione grossi progetti di codice.
A casa con qualche videogame tipo Kerbal 2 o BG3 effettivamente le ventole risultavano un po' fastidiose
Ho risolto con un supporto con ventole della KLIM e da quel momento è veramente raro sentire le ventole o superare gli 80°
Non pensavo che il supporto facesse una tale differenza, anche il calore percepito con la mano che usa il mouse si è ridotto moltissimo.
Resta il fatto che devo fare attenzione a posizionare le bevande fresche sulla scrivania altrimenti diventano calde in breve tempo...

PS
se qualcuno ha qualche buona configurazione dei parametri di processore e GPU per una macchina come la nostra ne sarei grato (sviluppo software ma non mi intendo molto di hardware moderno...)
 

luke95

New member
Salve a tutti, mi sapere dire quanti nits ha lo schermo? In termini di colori per il gaming come vi trovate? Sapete il contrasto? L'audio?
 
Last edited:

Ekans2011

VALUED CONTRIBUTOR
E la 4080 è quella con 150+25 watt giusto?
Il TGP massimo della 4080 è 150w.

Il Dynamic Boost si attiva solo quando l'utilizzo della CPU è ridotto (tipo durante una sessione dove la CPU è poco sfruttata e, se non ricordo male, assorbimento inferiore ai 35w).
In quel caso la GPU è autorizzata ad utilizzare fino a 25w, risparmiati dal processore, per se stessa.

Su alcuni titoli questo aumenta le performance mentre su altri può creare bottleneck.

EDIT: La funzione si può comunque attivare e disattivare a piacimento dal Control Center :)
 
Last edited:

LucLon

Member
Domande su Tastiera e Nahimic.

Tastiera: hai verificato il rollover (più tasti premuti insieme, se li vede, perché le tastiere economiche non gestiscono più di 3-4 tasti insieme e dipendenti dalla zona): https://www.mechanical-keyboard.org/key-rollover-test/ ? Le serigrafie sui tasti sembrano "resistenti"? Perché un mio amico con PCS precedente si lamentava che sui tasti si scolorivano le lettere dopo diversi mesi di utilizzo :(

Nahimic: usando le casse incluse, ci sono giochi come Forza Horizon 4 e 5 che sul mio GL703GS con Nahimic levano i miglioramenti audio per evitare (noti) problemi con questo software... Ne consegue un audio pessimo, appunto come quando disattivi tutti gli enhancements e il PC suona come quelli da grandi magazzini da 400€ sigh... Hai per caso verificato con Forza Horizon 4 o 5? Casi rari comunque.

Se PCS facesse più attenzione a questi due aspetti, farebbe un salto di qualità, colmando gli unici difetti che ha.
 
Last edited:

LucLon

Member
Consiglio: non comprate le basi ventilate. Otterrete gli stessi miglioramenti di temp semplicemente alzando il laptop con dei piedini di 1-2cm.
 

Ekans2011

VALUED CONTRIBUTOR
Se PCS facesse più attenzione a questi due aspetti, farebbe un salto di qualità, colmando gli unici difetti che ha.
Quei due aspetti non dipendono da PCS: non li assemblano mica loro i portatili. :LOL:

Tutto quello che fanno e' ordinare i barebone dai produttori (Clevo e TongFang) e installare RAM, Drives e, talvolta, scheda wireless scelte in fase di configurazione.

La qualita' di tastiere, speakers built-in, materiali etc dipende esclusivamente dal produttore.
 

Ekans2011

VALUED CONTRIBUTOR
Consiglio: non comprate le basi ventilate. Otterrete gli stessi miglioramenti di temp semplicemente alzando il laptop con dei piedini di 1-2cm.
Ne dubito: i cooling pads forniscono airflow extra grazie alle ventole che non hai ''semplicemente alzando il laptop''
 

LucLon

Member
Io l'ho provato in anni di uso sia di cooling pad che di semplici rialzi. Fate la prova: sollevatelo di solo 1-2cm e noterete almeno -4°C in uso medio/pesante similmente ai pad (dei quali raccomandavo tra l'altro quelli concavi, non piatti).
 

LucLon

Member
Quei due aspetti non dipendono da PCS: non li assemblano mica loro i portatili. :LOL:

Tutto quello che fanno e' ordinare i barebone dai produttori (Clevo e TongFang) e installare RAM, Drives e, talvolta, scheda wireless scelte in fase di configurazione.

La qualita' di tastiere, speakers built-in, materiali etc dipende esclusivamente dal produttore.
Certo che li assemblano loro:
Dici l'ovvio (non creano mica loro l'HW che montano), ma possono cercare alternative nei fornitori e tastiere migliori. Quello è il punto.
 

Ekans2011

VALUED CONTRIBUTOR
Io l'ho provato in anni di uso sia di cooling pad che di semplici rialzi. Fate la prova: sollevatelo di solo 1-2cm e noterete almeno -4°C in uso medio/pesante similmente ai pad (dei quali raccomandavo tra l'altro quelli concavi, non piatti).
Sicuramente hai un miglioramento ma non al livello di un buon cooling pad.
Non contesto il miglioramento in se ma il livello dello stesso :)
 
Top